skip to Main Content
SPAGNA: PROTEZIONE DEI DATI PER I PIU’ PICCOLI AL RITORNO IN CLASSE

SPAGNA: PROTEZIONE DEI DATI PER I PIU’ PICCOLI AL RITORNO IN CLASSE

Suggerimenti per genitori, insegnanti e centri educativi:

Pensa prima di condividere una foto o un video

I genitori e gli insegnanti dovrebbero prestare particolare attenzione alla pubblicazione di fotografie, video o audio di minori prima di pubblicare questi contenuti:

Fai attenzione alle app e ai servizi nel cloud: I centri educativi e gli insegnanti dovrebbero prestare attenzione alle nuove tecnologie che usano nello sviluppo del loro lavoro educativo e nella loro organizzazione. Alcune app e servizi nel cloud potrebbero non fornire la sicurezza necessaria o trattare i dati dei bambini per creare profili di apprendimento, preferenze o comportamenti.

Gli insegnanti dovrebbero utilizzare solo applicazioni che offrano una sicurezza sufficiente e siano supervisionate dal centro e ne informino i genitori o i tutori. In caso di dubbi, è possibile consultare il responsabile della protezione dei dati del centro. I genitori e gli insegnanti dovrebbero preferibilmente comunicare attraverso le piattaforme e i media forniti dal centro educativo.

Attenzione con le foto alla festa di classe: I familiari che scattano foto a un evento a scuola (feste, eventi sportivi, ecc.) Possono usarli solo nei loro ambienti personali e domestici e non devono essere condivisi o pubblicati su social media aperti.

Il consenso: Qualora le scuole decidessero di utilizzare i dati personali degli studenti per scopi diversi dalla funzione educativa, come l’uso di immagini per la pubblicità o la promozione sui social network, devono informare i genitori o i tutori e richiedere il loro consenso..

La consapevolezza è dare l’esempio: L’educazione e la consapevolezza dei più piccoli per un uso sicuro di Internet, dei suoi servizi e applicazioni è il lavoro di tutti. Ecco perché è importante essere un buon esempio per loro.

 

FONTE: AUTORITA’ GARANTE SPAGNOLA AEPD – aepd.es

Back To Top